Storia delle religioni

€75.00

Primavera Moretti

MATEMATICA UNIVERSALE: SIMBOLO E ALLEGORIA NELLE RELIGIONI

Vi siete mai concentrati sulle apparenti coincidenze? Il numero tre, che troviamo contemporaneamente in Occidente e in Oriente. Il numero sette, dai re di Roma alla creazione biblica… e molti altri ancora. Il cerchio, dalla volta celeste alla cupola degli edifici sacri… senza dimenticare il valore del triangolo. Numeri che non sono legati alla matematica, ma al simbolo. Geometrie non necessariamente euclidee ma allegoriche, fuori dallo spazio e dal tempo.

Giovedì 21 maggio ore 15-16.15

Il numero tre, la Trimurti induista, l’anima platonica, l’OM, la triade capitolina, la trinità. Misteri curiosità al di là dei confini e dei territori.

Giovedì 28 maggio ore 15-16.15

Il numero sette. Sumeri, babilonesi, ebrei e infine i romani. Lungo tutta l’Asia Minore e nell’area Mediterranea questo è un numero che ritorna sempre. Analisi simbolica del suo valore spirituale.

Giovedì 4 giugno ore 15-16.15

Dante Alighieri. Indagine sul mistero numerologico della Commedia.

Giovedì 11 Giugno ore 15-16.15

Il numero otto dall’Islam allo Scintoismo, passando per Federico II e Castel del Monte.

Giovedì 18 Giugno ore 15-16.15

Il valore universale del cerchio. La Mater Matuta, il Tao, il concetto di resurrezione nelle religioni misteriche pagane. Leonardo da Vinci e l’uomo vitruviano.

Giovedì 25 Giugno ore 15-16.15

Dagli egizi ai pitagorici, Platone e i suoi solidi. I segreti del Mandala. Il Maghen David e l’occhio di Dio.

Dal 21 maggio il giovedì ore 15-16.15. Ciclo di 6 incontri da 1 ora e 15min ciascuno (9 ore complessive). Contributo al corso: 75€