Focusing

€180.00

Selezionare il corso prescelto dall’apposito menù a tendina in fondo alla pagina per effettuare l’iscrizione e il pagamento online.

A cura di Patrizia De Patto e Barbara Fusco
Counselor e Trainer di Focusing


LABORATORI DI CONSAPEVOLEZZA CORPOREA E FOCUSING
con Barbara Fusco
Quando la mente è altrove la nostra energia si disperde, il corpo langue, la coscienza si indebolisce. Riportare la consapevolezza nel corpo è un metodo sicuro e salutare per calmarla e focalizzarla, andando a ricostituire l’interezza mente-corpo essenziale per il benessere a tutti i livelli. Attraverso varie esperienze di rilassamento e meditazioni tratte dal Zhineng Qigong e dal Focusing, coltiveremo e rafforzeremo questa attitudine, stabilendo una nuova relazione con
il nostro corpo e imparando ad accedere con facilità a uno stato di consapevolezza e presenza, base fondamentale di varie tecniche e pratiche, dal Qigong al Focusing, dalla meditazione alla Mindfulness. Inoltre, acquisendo di volta in volta piccole esperienze di Focusing, impareremo con il tempo a “dialogare” con le sensazioni che emergono, con quella saggezza olistica che si esprime attraverso il corpo e ci guida verso lo sviluppo, la comprensione e il benessere.
Gli incontri si svolgono in posizione seduta o sdraiata e sono disponibili anche online.

1° modulo: 12 incontri in presenza e online + 3 lezioni online di Focusing (teoria)


FOCUSING: FORMAZIONE DI BASE
con Patrizia De Patto e Barbara Fusco
Il Focusing è un modo completamente nuovo di entrare in relazione con se stessi e con le proprie esperienze, spostando l’attenzione e l’interesse da pensieri, fatti o interpretazioni al vissuto del corpo, al suo modo di percepire e di simbolizzare, alla sua profonda e sorprendente saggezza. Un approccio naturale per i bambini e conservato da qualche adulto, è diventato una tecnica in seguito alle ricerche di Eugene Gendlin, che ha individuato alcuni passaggi essenziali per renderla accessibile a tutti e ottimizzarne l’efficacia. Mostra problemi ed esperienze da un’ottica completamente diversa, che lascia
emergere nuove prospettive, soluzioni inedite, comprensioni profonde. Restituisce dignità e valore al proprio sentire, autorizza a credere in se stessi.
Il corso è indirizzato a chi abbia già esperienza nelle relazioni d’aiuto, interesse e propensione all’ascolto di sé e degli altri e/o esperienza di meditazione. In alternativa si consiglia un colloquio preliminare con le docenti. 
Obiettivi:
in questo primo livello si impara il Focusing per se stessi, per utilizzarlo nella propria vita, da soli e con un compagno alla pari. Per utilizzare il Focusing nella propria professione è necessario un secondo livello, in cui si diventa Practitioner, e per insegnarlo è necessario un terzo livello in cui si diventa Trainer.

Il corso base è costituito da:
• 9 incontri di 3 ore
• 2 sessioni individuali di Focusing con le docenti (online)
• 2 incontri di scambi supervisionati (anche tramite registrazione, online)
Il corso include materiale didattico, esercitazioni suggerite e un attestato finale. Le sedute in presenza saranno svolte
online in caso di necessità.

Calendario degli incontri:
9-23 ottobre, 13 novembre, 11 dicembre 2021; 15 gennaio, 19 febbraio, 12 marzo, 10 aprile, 6 maggio 2022
Programma del corso
1. Introduzione al Focusing. Eugene Gendlin e la “scoperta” del Focusing, le caratteristiche principali. Lo “Spirito” del Focusing. Introduzione ai “Sei movimenti”. Il primo movimento: fare una pausa. Esercizio “Fare spazio”: creare il “setting” per il processo. Presenza e disidentificazione. Piccola esperienza “guidata” di Focusing.
2. Il “corpo-vivente” secondo Gendlin. “Il corpo sa ma noi no”. L’experiencing. Creare un ambiente sicuro e una relazione di fiducia con il corpo. La “sintonizzazione”. Esperienza di focalizzazione “guidata”.
3. Il secondo movimento: connettersi al corpo e lasciar emergere il Felt-sense. Caratteristiche del felt sense. Suggerimenti pratici. Esperienza di focalizzazione “guidata”.
4. Terzo movimento: trovare una chiave. Dare voce al felt sense. La risonanza, la metafora, le immagini. La disposizione di ascolto e l’accoglienza empatica. Esperienza di ascolto e di focalizzazione “accompagnata”.
5. Quarto movimento: approfondire. Espandere il felt sense e porre domande. “Interrogare” il felt sense per lasciarlo “aprire” ed esprimere. Le tipologie di “domande”. Una fase preziosa e delicata. L’ascolto nel Focusing: interrogare il felt-sense, affidarsi ad esso.
6. Il Felt-shift: la risposta del corpo. È il momento della risposta del corpo, il linguaggio attraverso il quale ci risponde, ci “guida”. È la fase “attiva”, espressiva del corpo, durante la quale riceviamo risposte, indicazioni, suggerimenti e possiamo davvero fare esperienza della sua natura olistica, non passiva e “materiale”. Il corpo diventa soggetto, un corpo che “racconta le sue storie”.
7. I passi, la direzione di crescita del Felt sense. Il settimo passo del felt sense: “ha una direzione di crescita”. Il progetto complessivo, lo sviluppo del processo. Il tempo dei passi: Kairos.
8. Quinto e sesto movimento: accogliere e concludere. Come concludere il processo per rafforzare il dialogo, la fiducia, la relazione con il corpo e il suo felt-sense. Esperienza di Focalizzazione.
9. La cassetta degli attrezzi del focalizzatore. I principali ostacoli e come superarli. Deontologia degli scambi alla pari. Autovalutazione.

Sede viale Giulio Cesare 78, Rm

Focusing corso base Fusco/De Patto, il sabato, h. 10-12.30, 9 incontri+4, €390, dal 09/10/2021
Laboratori di Consapevolezza corporea e focusing B. Fusco,  il lunedì, h.17-18.15, 12 incontri+3, €180, dal 05/10/2021

Opzioni Prodotto